Caos al canile municipale di Palermo dove stamane sono arrivati dei furgoni che dovrebbero prelevare una trentina di cani da trasferire a Caserta.

Ne danno notizia i volontari di alcune associazioni animaliste secondo le quali “contro la Volontà politica del Sindaco si procede alla DEPORTAZIONE di circa 30 cani a Caserta”.

Sul posto le guardie zoofile e numerose associazioni animaliste.

Presente anche Fabrizio Ferrandelli, consigliere comunale di opposizione che ha una visione diversa della faccenda e dichiara: “Il Comune di Palermo, in gran segreto e contro gli accordi del tavolo tecnico, vuole far partire i cani.
Noi siamo qui e le proveremo tutte!”.

E ancora: “Ci risiamo, il Comune di Palermo continua a non rispettare gli accordi con le associazioni animaliste.
Ci sono i furgoni per trasferire i cani. Sono come sempre inaffidabili e non degni di fiducia”.

IN AGGIORNAMENTO