botta e risposta tra fabrizio ferrandelli e giusto catania

Il Pums di Palermo e il ‘giallo’ della bocciatura, Ferrandelli vuole la testa dell’assessore che smentisce “Il ministero ha chiesto solo integrazioni”

A sferrare l'ennesimo attacco a Giusto Catania è Fabrizio Ferrandelli, che chiede di votare la mozione di sfiducia all'assessore. Catania si difende e dice che il Pums non è stato bocciato dal ministero delle Infrastrutture che ha chiesto soltanto "ulteriori integrazioni".

+Europa nomina i portavoce, tutti giovani e due sono donne

Si punta al rilancio dell’azione di radicamento del partito seguendo lo schema delle tre punte suggerito dall’esponente della segreteria nazionale Fabrizio Ferrandelli che mira all’espansione regionale dalle tre grandi aree metropolitane: Palermo, Catania e Messina.

La denuncia di Assoimpresa e delle associazioni datoriali

Nuovo rinvio in consiglio comunale per regolamento su dehors: “Duro colpo per imprese sane Palermo”

"Ho appena chiamato il presidente del Consiglio comunale chiedendogli l’immediata convocazione del consiglio per la prossima settimana. Come già annunciato nei giorni scorsi - precisa Ferrandelli - non condivido la chiusura dei lavori a fronte dei tanti problemi della città, da quello dei rifiuti ai disallineamenti dei conti.
+393774389137