Un carabiniere del comando provinciale di Palermo si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Civico perché risultato positivo al coronavirus.

Il militare è tornato da una vacanza in Trentino Alto Adige lo scorso 24 febbraio transitando dall’aeroporto di Verona. La conferma è arrivata dal comando provinciale.

Il carabiniere è rientrato al lavoro per qualche giorno, poi ha cominciato ad avere sintomi influenzali e si è messo in auto quarantena. Poi la situazione si è aggravata ed è stato necessario il ricovero in ospedale in terapia intensiva. E’ stato eseguito il tampone che ha confermato l’infezione da coronovirus.

I colleghi che hanno lavorato con lui si trovano in quarantena. Si stanno eseguendo le operazioni di sanificazione dei locali del comando provinciale.

Dalla Regione siciliana confermano il caso ed il ricovero del militare ma non il regime di terapia intensiva