Ancora pochi giorni per presentare domanda per uno dei tanti bandi pubblicati dall’Università degli Studi di Palermo per personale tecnico e amministrativo a tempo pieno e indeterminato.

L’ateneo palermitano effettuerà complessivamente 92 assunzioni destinate sia a laureati che a diplomati per rafforzare gli uffici decentrati e dell’amministrazione centrale.

Le posizioni aperte

In particolare, i profili ricercati saranno così suddivisi:

  • 2 posti categoria EP (laureati) da destinare all’Area Ricerca e Area Terza Missione;
  • 14 posti categoria D (laureati) per le strutture decentrate e gli uffici dell’amministrazione centrale (3 posti in area amministrativa- gestionale ambito didattica e internazionalizzazione; 6 posti in area amministrativa- gestionale ambito Ricerca e Terza Missione; 1 posto area amministrativa- gestionale ambito Affari Generali, Patrimoniali e Negoziali); 1 posto area amministrativa- gestionale ambito Terza Missione; 1 posto area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati ambito Sistemi Informativi e Infrastrutture Digitali di Ateneo); 2 posti area amministrativa-gestionale ambito contabilità, acquisti, affari istituzionali);
  • 60 posti categoria C (diplomati) per le strutture decentrate e gli uffici dell’amministrazione centrale (7 posti area amministrativa ambito Didattica e Internazionalizzazione; 16 posti area amministrativa ambito Ricerca e Terza Missione; 2 posti area risorse umane; 2 posti area Affari Generali, Patrimoniali e Negoziali, 1 posto area amministrativa ambito Terza Missione; 6 posti area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati ambito Sistemi Informativo e Infrastrutture Digitali di Ateneo; 16 posti area amministrativa ambito Contabilità, Acquisti e Affari Istituzionali);
  • 16 posti categoria B (diplomati) da destinare alle strutture decentrate (5 posti per l’area amministrativa ambito didattica e internazionalizzazione; 3 posti area amministrativa ambito ricerca e terza missione; 2 posti area amministrativa ambito Risorse Umane; 1 posto Area amministrativa ambito Affari Generali, Patrimoniali e Negoziali; 1 posto area amministrativa ambito Terza Missione; 1 posto Area Amministrativa area Economico Finanziaria; 3 posti area servizi generali e tecnici, da destinare da destinare al Sistema Museale di Ateneo (SIMUA) – Orto Botanico.

I requisiti generali

Per partecipare alle selezioni i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea o di altre categorie riportate nei bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i nati fino al 1985;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da impiego statale e non essere stati licenziati per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • non avere rapporti di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo.

I requisiti specifici

Per i profili appartenenti alla categoria EP sarà richiesta una laurea, laurea specialistica/ magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, diploma di laurea V.O. e abilitazione professionale o particolare qualificazione professionale inerente al posto messo a selezione. La qualificazione professionale può essere desunta dal possesso di titoli post lauream (master universitario, diploma di specializzazione e dottorato di ricerca). Per i profili 1D1, 2D1, 3D1, 4D1 e 6D1 sarà necessaria una laurea triennale di primo livello o diploma di laurea (ordinamento previgente al D.M. 509/99) o laurea specialistica (D.M. 509/99) o laurea magistrale (D.M. 270/04).

Per il profilo 5D1 occorrerà una laurea di primo livello (triennale) in Scienze e Tecnologie Informatiche; Ingegneria dell’Informazione; Scienze Matematiche; Statistica o lauree ad esse equipollenti oppure laurea magistrale in Informatica; Ingegneria dell’Automazione; Ingegneria delle Telecomunicazioni; Ingegneria Elettronica; Ingegneria Informatica; Matematica; Sicurezza Informatica; Scienze Statistiche oppure lauree specialistiche o diplomi di laurea del vecchio ordinamento ad esse equipollenti.

Per i profili appartenenti alla categoria C sarà sufficiente il diploma di istruzione secondaria di secondo grado, mentre per quelli di categoria B oltre al diploma di primo grado sarà richiesta una qualificazione professionale o attestato di qualifica, rilasciato ai sensi della Legge 845 /1978 o un diploma di istruzione secondaria.

La selezione

L’iter selettivo si articolerà nelle seguenti fasi:

  • un’eventuale prova preselettiva in base al numero di domande pervenute (le date sono già disponibili all’interno dei rispettivi bandi);
  • una valutazione dei titoli (servizi prestati presso università o altre pubbliche amministrazioni, altri titoli di studio, titoli informatici);
  • una prova scritta a contenuto teorico-pratico (quesiti a risposta chiusa o aperta, analisi di casi pratici o redazione di un documento sugli argomenti indicati nei rispettivi bandi);
  • una prova orale incentrati sulle stesse materie della prova scritta.

Come candidarsi

La domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa registrandosi al portale PICA (Piattaforma Integrata Concorsi Atenei) e selezionando all’interno di uno dei quattro bandi di proprio interesse il concorso a cui si intende partecipare entro il 29 settembre 2022.

Per ciascun concorso per il quale ci si candiderà sarà necessario allegare la ricevuta di pagamento del contributo di partecipazione pari a 10 euro.

Per compilare in modo completo la domanda oltre a specificare i titoli di studio, di carriera e le certificazioni informatiche possedute sarà necessario allegare il cv aggiornato ed essere in possesso di un indirizzo PEC nominativo.

Per maggiori dettagli consulta gli avvisi: