Saranno celebrati domani pomeriggio, alle 15,30, nella Chiesa di Piano Peri, i funerali di Paolo La Rosa, il 21 enne di Cinisi assassinato a Terrasini al culmine di una lite sfociata nel sangue. Ad officiare le esequie sarà l’Arcivescovo di Monreale Monsignor Michele Pennisi.

Intanto il corpo senza vita di Paolo La Rosa, flagellato dai fendenti che hanno provocato la sua morte, è stato già sottoposto all’esame autoptico.

La sua salma è stata già stata restituita alla famiglia ed in serata dovrebbe fare rientro a Cinisi. La camera ardente è stata allestita per volere dei suoi genitori, nella sua casa presso il ristorante di famiglia “Grace” che, rimarrà aperta dalle 19 di questa sera fino a domani, quando alle 15, il corteo funebre accompagnerà il feretro fino al luogo di culto per l’ultimo saluto.

L’intera comunità continua a stringersi attorno al padre Carlo, alla mamma Loredana e alla sorella.

Per l’omicidio di Paolo La Rosa, è già finito in carcere Alberto Mulè, mentre il cugino Filippo Mulè, è indagato per favoreggiamento. Quest’ultimo è stato arrestato oggi per un tentato omicidio commesso il 7 settembre dello scorso anno, sulla spiaggia Magaggiari di Cinisi ai danni del 20enne Pierpaolo Celestre.