Un festival della buona pasta e dei prodotti tipici siciliani. Si chiama Fish&Pasta l’idea dedicata alla valorizzazione del grano duro e dei prodotti ittici, fiore all’occhiello della produzione agroalimentare siciliana e non solo che coinvolge tante aziende promotrici del made in Italy

Tre giorni di dibattito ed eventi – dal 27 al 29 settembre 2019 a Terrasini (Pa) a Palazzo D’Aumale, nel lungomare Peppino Impastato – per esaltare e condividere il primato storico della provincia di Palermo come luogo di origine della pasta di grano duro, prodotto che col tempo è divenuto simbolo di innesto tra tradizione e innovazione tra culture diverse.

L’invito a partecipare è stato raccolto dai pastifici più rappresentativi della realtà italiana e siciliana nella produzione della pasta di grano duro.

L’iniziativa è organizzata dalla società di comunicazione SevenApp insieme all’Associazione BiCa e al giornale online Cronache di Gusto.

Durante la manifestazione, ogni partecipante avrà modo di pubblicizzare e commercializzare i propri prodotti. Si stima la partecipazione di numerosi giornalisti enogastronomici specializzati nei settori in questione, che riserveranno una particolare attenzione a tutti i partecipanti.

Saranno inoltre previsti Show – Cooking e Cassata Live da parte di chef e pasticcieri rinomati e momenti di intrattenimento e seminari dedicati all’importanza nutrizionale della pasta di grano duro con esperti in materia; interventi di valorizzazione della dieta mediterranea e i sistemi di produzione sostenibile; divulgazione di informazioni inerenti alla valorizzazione commerciale dei prodotti ittici pescati o allevati, freschi o conservati.

Nelle giornate del 27 e del 28 settembre, inoltre, a partire dalle 17 e fino alle 24, la proloco di Terrasini organizzerà delle visite guidate, totalmente gratuite, del Palazzo D’Aumale sede del Museo Regionale per raccontare ai visitatori la storia e i segreti più nascosti.