Tornano sugli autobus e sul tram dell’Amat le guardie giurate della Sicurtrasport per dieci settimane. Oltre a controllare i biglietti avranno anche il compito di verificare se i passeggeri hanno o meno il green pass.

I 20 vigilanti affiancheranno i controllori Amat

I vigilanti potranno staccare anche i biglietti di viaggio con una maggiorazione di 40 centesimi a tagliando. I nuovi 20 vigilanti affiancheranno i 35 dipendenti dell’Amat che sono stati impegnati nei controlli.

Cimino “Esperimento che ripetiamo dopo successo estivo”

“Un esperimento che ripetiamo dopo il successo estivo quando le guardie giurate sono state impegnate per controllare i passeggeri sulla tratta di Palermo e Mondello – dice Michele Cimino presidente dell’Amat – In quell’occasione sono stati staccati il 30% in più di biglietti di quelli emessi in tutta le tratte servite dall’Amat. Adesso facciamo questo nuovo esperimento anche dettato dal contrasto alla pandemia e al rispetto delle norme sui mezzi pubblici. Alla fine delle settimane faremo un bilancio e stabiliremo se proseguire con i controlli sui bus e sui tram”.