Comunicati i risultati della rivalutazione dei Geopark dal Presidente del Consiglio dei Geoparchi globali nel corso della 15° conferenza European Geoparks e 44° Egn Coornation Commettee Meeting che si è svolta nel parco naturale di Sierra Norte de Sevilla nella Regione Andalusia della Spagna.

Tra le riconvalide approvate con esito positivo, si aggiudica il cartellino verde il Parco delle Madonie, la cui rivalutazione fatta da esperti valutatori dell’UNESCO, era avvenuta nella settimana dal 22 al 26 lo scorso mese di luglio.

“È stato un altro successo, dice il Commissario straordinario Salvatore Caltagirone. Grazie al lavoro svolto e ai risultati ottenuti nel corso degli ultimi due anni, siamo passati dal cartellino giallo a quello verde, superando tutte le
prescrizioni che erano state raccomandate. Oggi, i risultati dei progetti avviati, le iniziative intraprese nei vari Comuni, l’efficacia della comunicazione e l’informazione diffusa a diversi livelli, hanno decretato questo ottimo risultato raggiunto a livello internazionale. Il cartellino verde, continua, deve essere motivo di orgoglio per tutte le comunità locali e per le amministrazioni che, hanno dimostrato di essere parte integrante di un unico territorio. Il
cartellino verde, nella rete dei Geopark, conferma la validità di azioni che sono state intraprese con vera determinazione d’intenti Costruite su un sistema assai complesso di elementi naturali, architettonici e geologici, si innestano su elementi antropici di grande importanza armonizzati e in continua evoluzione in funzione dei
risultati attesi nel quadriennio successivo”.