Domani pomeriggio a Palermo, nella sala Consultazione della biblioteca centrale della Regione Siciliana, alle 17, si presenta l’ultimo romanzo di Lorenzo Marotta “Oltre il Tempo”. A presentare l’autore sarà la docente Mariella Schifano.

L’autore, giornalista e professore di liceo, con alle spalle altre fatiche letterarie ambienta il suo romanzo ad Aidone  anche se i suoi personaggi viaggiano nel mondo, la cittadina ennese rimane centro di tutto il plot narrativo.

Ad Aidone vive il protagonista della storia,  Antonio Mazzara, docente di Filosofia al Liceo e scrittore. La sua opera “I racconti eretici”, imbevuta di filosofia, è sorprendentemente premiata dalla Confederazione dei Filosofi Statunitensi. Con le vicende di Mazzara s’intrecciano quelle di un gruppo di suoi allievi che, negli anni ’50, nell’eleggerlo a punto di riferimento, è animato dalla passione per i libri.

I ragazzi di quel gruppo, quasi tutti provenienti da famiglie povere ma desiderose di assistere alla loro scalata non solo sociale ma anche culturale, dopo il Liceo seguono vari percorsi universitari che li conducono ad affermarsi in continenti diversi.

Le loro vite giocoforza si separano e vanno incontro a successi professionali ma anche, talvolta, a “sbandamenti” e a sostanziali delusioni esistenziali.