Delegazione giapponese in visita nelle cantine Don Tomasi di San Cipirello domani 10 settembre alle ore 10 per conoscere i prodotti vinicoli della cantina e aprire quindi a nuovi sbocchi oltre i confini europei.

Oltre ai Sindaci del territorio, sarà presente l’Assessore regionale per l’Agricoltura, Edy Bandiera. “Produce importanti effetti, in termini di interesse riscosso dalle nostre produzioni, l’attività di promozione, che in questi mesi abbiamo messo in campo.

L’OCM Vino, misura Promozione sui Mercati dei Paesi Terzi, per la quale, nel mese di giugno, abbiamo messo a bando 8 milioni e 800 mila euro, rappresenta una delle leve fondamentali per lo sbocco della produzione dei vini siciliani di qualità nei mercati asiatici ed extra UE, in generale – afferma Bandiera – Il Giappone si conferma primo mercato asiatico per il vino italiano, a maggior ragione adesso che si attendono gli effetti dell’accordo di libero scambio tra Giappone e Unione Europea, in vigore dal 1 febbraio 2019, per cui i vini italiani, ugualmente a quelli degli altri paesi europei, potranno beneficiare dell’abbattimento dei dazi “.