I 29 dipendenti dell’Ipab Palagonia e Conte di Ventimiglia hanno occupato stamattina la sede dell’Opera Pia in via Giuseppe Maggiore Amari. Nel corso della protesta alcuni lavoratori sono saliti sui tetti della struttura dove sono ospitati attualmente 25 anziani.

“Nell’ignavia di tutti, da 20 mesi i dipendenti dell’Opera Pia Palagonia sono senza stipendio. Nonostante questo, continuano ad assistere gli anziani ricoverati nell’istituto e anche oggi non hanno fatto mancare l’assistenza – dichiara il segretario generale della Funzione pubblica Cgil Giovanni Cammuca – Una cattiva gestione delle proprietà immobiliari dell’Opera Pia ha portato l’Ipab, commissariata, al collasso. L’Opera Pia sta morendo, il patrimonio va in disfacimento e i lavoratori sono senza stipendio. La Fp ha inoltrato delle richieste d’incontro all’assessorato al ramo e siamo in attesa di un riscontro”.

Lunedì la Fp Cgil terrà un sit-in alle ore 10 davanti in Prefettura per chiedere la convocazione di un tavolo alla presenza della Regione e del Comune.