Continua a mietere successi la Lega in Sicilia che entra in modo capillare anche nei consiglio comunali delle piccole realtà. L’ultimo consigliere comunale che aderisce al partito Leghista è Grazia Ventimiglia, ex Forza Italia, eletta alle amministrative del 2016 in una lista civica e attuale consigliere comunale a Terrasini, nel Palermitano.

A renderlo noto sono Elio Ficarra e Igor Gelarda rispettivamente: responsabile enti locali per la provincia di Palermo e regionale per la Sicilia del partito di Salvini.

“Il lavoro di tessitura che sto portando avanti in provincia di Palermo nel coagulo di tutte le forze sane coinvolte – dice Ficarra –  è la chiave di volta per continuare ad andare avanti su questa strada. Sono felicissimo di dare il benvenuto nella Lega a Grazia Ventimiglia e di augurarle buon lavoro. Lei per me  sarà punto di riferimento e pungolo politico di opposizione all’amministrazione di Terrasini a guida Pd”. “Continua il radicamento della Lega Palermo e in provincia – afferma invece Gelarda capogruppo a Sala delle Lapidi -. Siamo convinti che la strada tracciata da Salvini ormai sia universalmente apprezzata anche da buona parte degli amministratori locali. Continuiamo questa crescita della Lega in Sicilia guidata dal senatore Stefano Candiani”.

Ventimiglia, nata a Terrrasini, 53 anni, è dipendente del comune di Partinico con la qualifica di amministrativa nell’ufficio tecnico. Da tantissimi anni è impegnata nel sociale offrendo consulenza come volontaria in una associazione che offre servizi di patronato  Caf.