“Mantenendo la promessa fatta, ho appena depositato una interpellanza urgente sull’ingiustizia che si sta consumando contro il Palermo calcio, la Città di Palermo, i palermitani e lo Sport tutto!
Ringrazio i tanti collegi parlamentari che, dimostrando grande sensibilità, hanno voluto sottoscrivere il mio atto ispettivo. #nonmolliAmo”. Ad annunciarlo sulla propria pagina Fb è il deputato Pd alla Camera Carmelo Miceli.

La classifica di Serie B da ieri vede il Palermo in ultima posizione. Il Tribunale sportivo ha mandato la squadra in fondo alla classifica condannandola alla retrocessione in Lega Pro.

“Quali concrete ed urgenti azioni di competenza intenda il Presidente mettere in atto per evitare la disputa delle gare di accesso alla massima serie calcistica senza che la Giustizia sportiva abbia concluso il suo corso e consentire, invece, quella per evitare la retrocessione del Foggia calcio. Quali concreti ed urgenti provvedimenti di competenza il Presidente interpellato intenda porre in essere per garantire alla giustizia sportiva di poter far pienamente luce sulla situazione riguardante il Palermo Calcio evitando che decisioni affrettate ed altrimenti orientate possano ledere irrimediabilmente l’immagine del calcio, della Serie B e dello sport in genere a tutela del Palermo Calcio e della città di Palermo”. E’ quanto chiede l’interepellanza al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Con Carmelo Miceli a sottoscriverla altri deputati Pd quali Ubaldo Pagano, Patrizia Prestipino, Fausto Raciti, Massimo Ungaro, Roger De Menech, Umberto Buratti, Mario Morgoni, Pietro Navarra, Alfredo Bazoli, Marco Di Maio, Nucola Carè, Vito De Filippo, Camillo D’Alessandro, Emanuele Fiano.