Un appuntamento gastronomico irrinunciabile quello con le arancine nel giorno di Santa Lucia.

Sulle tavole imbandite dei siciliani, tra cuccia, panelle, crocchè e gateaux, la regina indiscussa rimane la palla di riso ripiena di burro, carne, spinaci, salmone, cioccolato e così via.

Torna dunque l’interrogativo, in alternativa alla preparazione casalinga, su dove acquistare le arancine. Ecco la classifica stilata dal giornale enogastronomico Cronache di Gusto, autorevole fonte d’informazione nel mondo del buon cibo e del vino siciliano, che anche quest’anno propone una top ten dei migliori ristoratori a Palermo, considerando che la qualità media in città è alta.

La classifica valuta i seguenti parametri: aspetto, panatura esterna, cottura del riso, distribuzione del condimento e qualità degli ingredienti.

1° Bar Sampolo (via Sampolo, 242) – 2,20 euro

2° Pasticceria Oscar (via Mariano Migliaccio, 39) – 1,80 euro

3° Ke Palle (via Terrasanta, 111) – 2 euro

4° Coast to Coast (viale Campania, 29) – 1,80 euro

5° Bar Matranga (Via Sciuti, 60/b 6) –  1,80 euro

6° Bar Alba (piazza Don Bosco, 7/c) – 2 euro

7° Bar Rosanero (piazzetta Porta Reale, 6) – 1,60 euro

8° Bar Massaro (via Ernesto Basile, 26) – 1,60 euro

9° Bar Recupero (via Malaspina, 92/94) – 1,80 euro

10° Bar Vabres (via Michele Cipolla, 83) – 1,20 euro

Fuori classifica, ma degno di essere menzionato, il locale Verdechiaro (Piazza Leoni, 5) in cui si possono degustare ottime arancine per vegetariani (2,50 euro).