Arriva il caldo afoso e con esso anche gli incendi. E’ stata una notte di fuoco nel palermitano con fiamme che vanno dai piccoli incendi del capoluogo ai più vasti e preoccupanti incendi boschivi di Monreale, Partinico e Montelepre.

L’incendio più vasto è iniziato ieri sera alla periferia di Partinico in contrada Pollastra. Sono state necessarie 5 ore e quattro squadre dei vigili del fuco per circoscrivere un incendio domato ma non ancora del tutto spento. paura per gli abitanti di alcune abitazioni del circondario che, fortunatamente, non sono state raggiunte.

A distanza di qualche chilometro un incendio si è registrato anche a Montelepre ma di proporzioni minori. A prendere fuoco sono state alcune sterpaglie ma il fuoco ha rischiato di propagarsi in direzione di alcune abitazioni e di una vicina struttura turistica ricettiva

Il terzo incendio registrato nella notte ha riguardato il bosco di Monte Caputo a sopra Monreale dove si è dovuto lavorare fino all’alba per circoscrivere le fiamme.

Di poco conto, infine, tre diversi incendi di sterpaglie ai margini di viale Regione siciliana nord ovest e nel tratto centrale.