Diciannove euro per assistere alla partita di calcio dilettantistico Nola Palermo, prezzo riservato alla sola tribuna ospiti. Arrivano i tifosi rosanero e sui campi di calcio dei dilettanti salgono a dismisura i prezzi. La denuncia viene dagli stessi tifosi che si trovano a pagare prezzi da serie C e, in qualche caso, anche da serie B per assistere e a partite di campionato dilettanti.

“Tutti a fare la cresta sulla nostra passione e sul nostro nome! Ha cominciato la Lega Serie D facendoci pagare un milione in più per l’iscrizione al campionato e continuano le società alzando i prezzi del settore ospiti quando arriviamo noi” scrivono in un post i tifosi nel gruppo Curva Nord 12 Palermo.

“17 euro (19 per chi lo fa online) di biglietto per vedere il nostro Palermo giocare in un campo di calcetto è un ingiustizia, un insulto ma anche una consuetudine che sempre più società stanno attuando – continua il post denuncia -. Il caro-biglietti è un argomento che riguarda anche settori di campionati di A B e C, non è la prima volta che ci troviamo a pagare cifre spropositate per i settori ospiti, anche in passato è successo. Pensavamo che a questi livelli c’era un po più di genuinità, che il calcio fosse più della gente rispetto alle serie maggiori ma a quanto pare cambia poco”.

“Molte società, infierendo sul prezzo del biglietto non mostrano nessun rispetto per chi con passione segue la propria squadra ovunque, sobbarcandosi in alcuni casi spese di viaggio non indifferenti. Per fortuna dei nostri avversari, il prezzo per entrare allo STADIO Renzo Barbera è inferiore a tutti i prezzi finora fatti per noi nei settori ospiti, la nostra società fino ad ora ha mostrato sensibilità sull’argomento e di questo ne siamo orgogliosi”.

“Qualcuno ha detto che il Palermo deve essere trattato come tutti gli altri in serie D… va bene, giusto – conclud eil post – cominciate dai prezzi dei biglietti intanto, tutto il resto è già messo in conto ! Prezzi popolari per settori più popolati, il calcio è della gente!”