Sarà operativo da lunedì 31 Maggio nei locali di via del Vespro 129 il nuovo ufficio ticket dell’AOU Policlinico “P. Giaccone” di Palermo. Sei sportelli di front office per il pubblico e spazi completamente ristrutturati per offrire agli utenti un luogo più confortevole e ampio in cui sarà possibile sia effettuare i pagamenti, sia prenotare le visite. La gestione del flusso delle persone sarà regolata da eliminacode digitali intelligenti che convertono la funzione da prenotazione a pagamento per ridurre le attese in relazione alle necessità.

Gli orari di apertura

L’ufficio sarà aperto al pubblico dal lunedì al Venerdì (dalle ore 8:00 alle ore 13:00) e il Martedì e Giovedì (dalle ore 14:00 alle ore 16:30). Se da una parte l’obiettivo dell’AOU è stato quello di mettere a disposizione una struttura più funzionale e più adeguata alle esigenze dei cittadini; al tempo stesso l’intento è quello potenziare sempre di più sistemi alternativi che possano favorire pagamenti da casa o con altri strumenti.

Come pagare il ticket

Oltre che agli sportelli, per le prenotazioni effettuate a partire da marzo 2021 il ticket si può pagare con bancoposta e tramite il circuito Pago PA; si tratta del sistema centralizzato dei pagamenti verso la pubblica amministrazione che permette di pagare direttamente online, con l’applicazione IO, presso le Ricevitorie, gli Sportelli Bancari, i Punti vendita di SISAL e Lottomatica, gli Sportelli ATM abilitati delle banche o tramite l’Home banking. Ricordiamo che è necessario avere con sé la prenotazione con il numero di riferimento. Il sistema consente anche, inquadrando codice QR presente sulla prenotazione, di effettuare il pagamento direttamente tramite cellulare.

Anche un totem per non fare la fila

Presso l’ufficio ticket sarà installato anche un totem multifunzione che consente di pagare in autonomia (tipo bancomat) con carta di credito. “Stiamo mettendo in atto – ha sottolineato Alessandro Caltagirone, Commissario Straordinario dell’AOU Policlinico P. Giaccone – più azioni per cercare di migliorare e rinnovare tutto il processo che caratterizza i pagamenti. Invitiamo i cittadini a sfruttare quanto più possibile i servizi di pagamento alternativi che consentono di evitare code e soprattutto determinano un notevole risparmio di tempo. Per quanto attiene i disservizi segnalati sulle prenotazioni ci scusiamo con i cittadini, ma stiamo predisponendo un piano di azioni di miglioramento che attueremo nei prossimi giorni. Monitoreremo quotidianamente l’andamento dei nostri servizi per apportare ulteriori correttivi, tenuto conto che il nostro principale obiettivo è quello di rendere l’utenza quanto più soddisfatta”