E’ sbarcato nell’aeroporto di Palermo con 26 ovuli nell’intestino contenenti in totale 375 grammi di eroina come è emerso dalle analisi fatte in ospedale a Partinico e con numerosi articoli contraffatti nascosti nel bagaglio: l’uomo, un ghanese proveniente dal Kenia via Zurigo, è stato arrestato.

L’operazione è stata condotta dai funzionari dell’Agenzia delle dogane e monopoli (Adm) in servizio nell’aeroporto, dai militari della Guardia di Finanza e dai carabinieri.