Se ne riparlerà tra un mese. Dopo le festività natalizie. Slitta al 2020 la Ztl notturna a Palermo e avrà il 10 gennaio come data di inizio ufficiale.

Lo ha annunciato il sindaco Orlando nel corso dell’assemblea cittadina organizzata nel pomeriggio di oggi dai rappresentanti della prima circoscrizione a piazza Fonderia. Presenti anche l’assessore alla Mobilità Giusto Catania e il vice sindaco Fabio Giambrone.

Il primo cittadino ha assicurato inoltre che farà richiesta alla Prefettura di una riunione interforze per venire incontro alle esigenze di ordine e legalità dei residenti e i commercianti del centro storico che chiedono da tempo il provvedimento a causa dei numerosi disagi e del degrado causati dalla movida selvaggia.

“Questo incontro di oggi è servito a confermare che non ci si ferma e che si applicherà la Ztl notturna nei giorni di venerdì e sabato. Tutti provvedimenti che partiranno dal 10 di gennaio e che servono ad incentivare il trasporto pubblico, a rendere più agevole l’accesso al centro storico. Noi procediamo senza fretta ma senza sosta perché non ci facciamo rovinare un patrimonio così straordinario”.