A Palermo arriva la musica elettronica con la rassegna SYS, un viaggio sonoro nel centro storico dove per quattro giorni, dal 26 al 29 dicembre, numerosi artisti locali ed internazionali si alterneranno nei diversi stage dell’evento.

A cura della giovane associazione Bangover Crew, SYS ha l’obiettivo di portare Palermo al pari delle capitali europee, rispondendo alle esigenze di un pubblico attento ed esigente ma che spesso viene marginalizzato.
Il progetto infatti cresce all’interno del panorama dei grandi festival in Italia, cercando emergere pian piano tra quelli più significativi come il Club to Club, Ortigia Sound System e l’ Ypsigrock Festival.

La rassegna vuole contribuire al processo di rivitalizzazione della città, rinvigorendo i meccanismi sociali, culturali ed economici di Palermo, rendendo la città cuore pulsante dei linguaggi della musica e delle sue contaminazioni artistiche.
Fusioni e sinergie culturali sono da sempre forze linfatiche della bellezza di Palermo, potenti e meravigliose ma inefficaci se trascurate o non raccontate.

SYS si propone come vetrina delle potenzialità della città rispettandone le tradizioni ma, allo stesso tempo, vuole mostrarne le preziose virtù nell’intento di accorciare le distanze tra Palermo e il mondo della musica.

L’evento vuole proporre non solo un’esperienza di scoperta musicale ma anche urbana, invitando i suoi utenti a compiere un percorso all’interno della città visitando luoghi mai visti. Un vasto programma musicale articolato su numerose locations differenti posizionate all’interno di un percorso cittadino.

I due main events della rassegna si terranno alla Chiesa di Sant’Andrea degli Amalfitani o “Aromatari”, un ex edificio di culto situato nel centro storico di Palermo. Fondata ai tempi di re Ruggero II, nel 500 divenne la sede della corporazione degli Aromatari che la restaurarono e le conseguirono l’aspetto che la chiesa mantiene ancora oggi. Il 27 e 28 Dicembre, all’interno di questa splendida cornice si esibiranno gli ospiti di punta della rassegna: uno spettacolare alternarsi di 4 acts tra live performance, audio video show e dj set.