E’ una vera e propria guerra quella che si è innescata contro il caro tariffe aeree da e per la Sicilia. Dopo le innumerevoli proteste, la politica regionale e nazionale sembra stia iniziando ad affrontare seriamente anche se fino ad oggi poco o nulla è cambiato e il costo dei biglietti continua a essere altro nonostante i proclama.

Intanto la petizione lanciata sul sito change.org e sposata anche da BlogSicilia, sta facendo registrare numeri importanti 27.665. A farsi promotore della raccolta firme è  l’Unione degli industriali di Confcommercio Palermo che si è schierata contro l’aumento indiscriminato del costo dei biglietti. (Clicca qui per firmare la petizione contro il caro biglietti)

E prosegue anche oggi l’osservazione dei prezzi avviata da una settimana da BlogSicilia.  Abbiamo simulato la prenotazione di un biglietto da Roma e Milano per Palermo e Catania con le sue principali compagnie aeree che collegano l’Isola con il resto d’Italia.

Volendo prenotare un biglietto da Roma a Palermo per domani 8 novembre, si deve sborsare, con Alitalia 358 euro.

Se si vuole viaggiare da Milano a Palermo con la compagnia di bandiera servono da 342 a 451 euro.

Per raggiungere Catania con un velivolo Alitalia da Roma servono dai 184 ai 328 euro.

E se si vuole comprare un biglietto Milano-Catania con la compagnia tricolore si devono pagare dai 128 ai 374 euro.

Abbiamo fatto la comparazione anche con Ryanair. Il volo Roma-Palermo costa 276 euro.

Per volare da Milano al Capoluogo si paga dai 72 euro ai 234 euro.

Il volo Roma-Catania con Ryanair l’unico volo disponibile costa invece 172  euro.

Infine il prezzo per volare da Milano al Capoluogo etneo costa dai 60 euro ai 290 euro.

I prezzi si riferiscono alla prenotazione di un volo di andata e sono stati rilevati alla 13.30 del 14 novembre. Potrebbero subire variazioni.