Un accoltellamento è avvenuto questa mattina tra le 8.30 e le 8.40 a Vittoria nel Ragusano. Secondo una prima ricostruzione al vaglio degli agenti del commissariato di polizia di Vittoria, 2 papa’ avrebbero litigato dopo aver accompagnato i figli alla scuola Pappalardo in via Primo Maggio. Al culmine della lite uno dei due avrebbe estratto un coltello e colpito l’altro che è stato trasferito in ambulanza al pronto  soccorso dell’ospedale di Vittoria ma secondo fonti investivative l’uomo non è in pericolo di vita. Polizia sul posto, gli agenti del commissariato stanno ricostruendo la dinamica e rintracciando colui che ha inferto la coltellata. Sono in corso gli interrogatori nei confronti di chi era presente alla lite e nelle prossime ore potrebbe esserci una svolta alle indagini.

Un episodio analogo si è verificato nei giorni scorsi a Leonforte, nell’Ennese, dove un anziano di 84 anni è stato arrestato dalla polizia di Leonforte per aver accoltellato un imprenditore edile con cui avrebbe avuto delle divergenze per delle fatture relative ad alcuni lavori. Il pensionato, G.R. di Leonforte, è accusato di ” lesioni volontarie aggravate da futili motivi e dall’uso di un’arma da taglio” spiegano dal commissariato di polizia e come disposto dalla Procura di Enna è ai domiciliari. Nelle prossime ore sarà interrogato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Enna.

E’ accaduto nella giornata di domenica e, secondo quanto emerge nella versione degli inquirenti, una pattuglia, che stava compiendo un servizio di controllo nel cuore di Leonforte, si è accorta della presenza di un capannello di persone in prossimità di un bar in corso Umberto. I poliziotti sono scesi per accertare cose fosse accaduto e poco dopo si è presentato l’imprenditore edile che aveva una vistosa ferita ad un braccio. Sarebbe stato lui stesso ad indicare alle forze dell’ordine il presunto autore dell’aggressione,

 

FOTO FORNITA DA FRANCO ASSENZA