“Il primario del Pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa è guarito”. Lo ha annunciato il sindaco di Portopalo, Gaetano Montoneri, nel corso di un messaggio video sui controlli anti coronavirus nel Comune marinaro del Siracusano. Il medico, come spiegato dallo stesso primo cittadino, è originario di Portopalo e la settimana scorsa è emersa la sua positività al Covid-19 per cui è stato messo in quarantena. Una vicenda che ha scatenato una bufera attorno alla direzione dell’Asp di Siracusa ed al vertice del presidio ospedaliero anche perché come denunciato dalla Cgil il contagio ha riguardato altri due medici del Pronto soccorso. A seguito di questa polemica, è stato convocato un vertice in Prefettura al termine del quale l’assessore alla Sanità Ruggero Razza ha comunicato l’invio a Siracusa di un Covid team, composto da 3 professionisti per la gestione dell’emergenza coronavirus. “Il medico – ha detto il sindaco di Portopalo Gaetano Montoneri- ha compiuto i test che hanno scongiurato il peggio. Il mio pensiero va a lui ed alla sua famiglia”. Ma la situazione in ospedale, all’Umberto I, è delicata dopo l’ennesima notizia di nuovo contagio che ha riguardato un medico e due infermieri del reparto di Oncologia.