È allarme a Fontane Bianche, zona balneare a sud di Siracusa, per il  crollo di un pezzo di strada in viale dei Lidi.

Il cedimento è stato progressivo, nelle settimane scorse, a causa delle piogge copiose che si sono abbattute a Siracusa ed in tutta la provincia, il manto stradale ha avuto i primi cedimenti, peraltro segnalati dai residenti di Fontane Bianche. Quel tratto è piuttosto sensibile per la presenza di alcune attività imprenditoriali, tra cui un noto ristorante.

Nonostante gli appelli, nessun lavoro è stato compiuto e così nelle scorse ore quel pezzo di strada è crollato, creando una situazione di vero pericolo soprattutto per le auto che transitano. D’altra parte, non ci sono vie alternative, per cui il problema rischia di rimanere irreversibile.

E poi c’è la questione delle competenze, in quanto quella strada sarebbe sotto la gestione del Libero consorzio di Siracusa, un ente ormai privo di fondi che non riesce a pagare con regolarità gli stipendi ai dipendenti. Il Comune di Siracusa ha annunciato di delimitare intanto la porzione ceduta ma i residenti hanno deciso di far intervenire il prefetto a cui sarà inviata una lettera.