E’ in gravissime condizioni un ragazzino di 14 anni, di Siracusa, caduto in un dirupo per ragioni tutt’altro che chiare. E’ accaduto nella zona di viale Santa Panagia, nella zona nord del capoluogo, e sono stati alcuni passanti a chiedere l’intervento dei soccorsi.

La vittima è stata trasportata con l’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa ed i medici si sono resi conto delle gravi condizioni del minore. Avrebbe avuto la milza spappolata, per cui si è resa necessaria l’asportazione. Le ferite, però, si sarebbero presentate in altre parti del corpo molto delicate e così è stato deciso di trasferire il ragazzo all’ospedale Cannizzaro di Catania.

E’ tenuto sotto osservazione dal personale della struttura ospedaliera, frattanto le forze dell’ordine stanno provando a ricostruire la vicenda. I riflettori sono puntati sui minuti precedenti al volo del minorenne in fondo alla scarpata. Gli inquirenti vogliono accertare se il ragazzino era da solo in quel momento o c’era qualcuno insieme a lui. Forse una sfida tra compagni avrebbe spalancato le porte di un incidente che tiene con il fiato sospeso la famiglia della vittima.