Un uomo è stato fermato dai carabinieri per il furto di gasolio avvenuto nell’area della zona industriale del Siracusano. La segnalazione è arrivata ai militari grazie ad una soffiata e poco prima che il responsabile portasse con se  le taniche prelevate dalla colonnina contenente il carburante gli inquirenti sono riusciti a bloccarlo. Non sono stati forniti altri dettagli dal comando provinciale di Siracusa, le indagini non sono del tutto chiuse, infatti ci sono forti sospetti su un’altra persona, un vigilantes, la cui posizione è al vaglio degli inquirenti. Gli inquirenti sospettano che la refurtiva sarebbe dovuta finire sul mercato nero ma non è ancora chiaro se si tratta di un’azione su commissione. Se ne saprà di più nelle prossime ore, non appena i carabinieri della Compagnia di Augusta compiranno degli accertamenti, grazie anche alle telecamere di sorveglianza  che sono presenti in quella porzione di area industriale.