Nella sua abitazione aveva la droga e tutto l’occorrente per confezionare le dosi e poi spacciarle. Un piccolo laboratorio che è stato scoperto dai carabinieri.

È accusato di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio Massimo Fatuzzo, 42 anni,  disoccupato, residente a Francofonte, arrestato dai carabinieri di Siracusa al termine di una operazione antidroga.

Le indagini sono scattate nei giorni scorsi dopo alcune segnalazioni in merito alla presenza di un gruppo di persone, gravitanti nel mondo della droga e conosciute alle forze dell’ordine, in prossimità dell’abitazione del quarantaduenne.

“I militari, al termine di una intensa attività info-investigativa, si recavano – fanno sapere dal comando provinciale dei carabinieri di Siracusa- presso l’abitazione dell’uomo e abilmente nascosti all’interno di un divano dell’alloggio, rinvenivano circa 50 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish, un bilancino digitale di precisione, utilizzato per la pesatura, nonché del materiale adoperato per il confezionamento della sostanza stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro”.

Non si è chiuso il lavoro delle forze dell’ordine, che intendono risalire alle fonte di approvvigionamento del disoccupato. Nelle prossime ore, l’uomo sarà interrogato dal gip del tribunale di Siracusa nel corso dell’udienza di convalida del provvedimento cautelare.