È finita a coltellate una lite scoppiata nel tardo pomeriggio nel cuore di Priolo, nel Siracusano, tra due fratelli ed un altro giovane.

Quest’ultimo, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri che hanno in mano le indagini, avrebbe inflitto dei fendenti ai due ragazzi, con cui avrebbe avuto prima uno scontro verbale e poi fisico.

Uno dei fratelli è stato costretto a fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa ma le sue condizioni non sembrano gravissime. Più lievi le lesioni rimediate dall’altra vittima che sarebbe stata sentita dalle forze dell’ordine.

I carabinieri di Priolo hanno rintracciato e fermato il presunto aggressore ma l’inchiesta, coordinata dai magistrati della Procura di Siracusa, deve ancora svelare le cause di questa lite che ha rischiato di trasformarsi in tragedia.