E’ in condizioni di pericolo il viadotto Federico II, che taglia in due Augusta.  L’amministrazione comunale, al termine di un sopralluogo, ha disposto la chiusura del ponte per evitare guai peggiori,  a quanto pare desterebbero preoccupazioni le condizioni di un giunto che si sarebbe dilatato.

Nel corso della serata di ieri, gli operai sono entrati in azione per provare a riparare il danno ma gli interventi proseguiranno fino alle 14. “Il giunto mantiene immutate le sue funzioni meccaniche, poiché si è verificato esclusivamente un deterioramento della copertura stessa”, spiega l’assessore alla Protezione Civile, Omar Pennisi.
Per ragioni di sicurezza, ieri sera sono state piazze delle lastre in ferro per coprire il giunto. Una mossa temporanea, per garantire nell’immediato la sicurezza delle auto in transito. Oggi programmato l’intervento definitivo per realizzare il quale sarà necessario chiudere al traffico veicolare, in entrambi i sensi di marcia, il viadotto Federico II”.

Non è solo il viadotto il problema di Augusta, alle prese con una crisi idrica importante che coinvolge la zona del centro storico.