è stato personaggio di rilievo del narcotraffico internazionale

“Pericoloso e con propensione alla fuga” nonostante l’età avanzata: resta in carcere il boss siciliano Caruana

Lo ha stabilito il tribunale del riesame di Torino con una decisione confermata dalla Cassazione. Lo scorso 17 febbraio la Corte d'appello del capoluogo piemontese ha condannato Caruana a venti anni di carcere nell'ultima propaggine processuale dell'operazione Cartagine, nata nel 1994 dopo il sequestro di cinque tonnellate di droga.

destinatario del provvedimento sebastiano distefano

Mafia e narcotraffico, la Dia di Catania sequestra beni per 3 milioni di euro

Il patrimonio sequestrato comprende sei imprese, quattro delle quali operanti nel settore di servizi di onoranze funebri, una nel settore di bar ristorazione, un'altra nel settore di servizi di parcheggi, rapporti bancari, numerosi immobili ubicati nel territorio di Ragusa e provincia e diversi automezzi.

l'operazione della guardia di finanza

Scoperta tecnologica piantagione| di marijuana ad Alcamo

La piantagione si era sviluppata all’interno di un fitto canneto reso coltivabile grazie all’utilizzo di mezzi pesanti come ruspe e trattori agricoli ed era curata con un sofisticato sistema di irrigazione, alimentato dall’acqua di un vicino torrente.