il giornalista è difeso da antonio ingroia

Pino Maniaci processato per estorsione, le tv ammesse in aula

Maniaci avrebbe preteso favori e denaro dagli amministratori pubblici di alcuni comuni del palermitano minacciandoli che, se si fossero rifiutati di cedere alle sue richieste, avrebbe scatenato contro di loro una campagna di stampa negativa.

L'annuncio sul sito della tv

“Troppe pressioni e querele”, Pino Maniaci mette in vendita Telejato

"Continuano a piovere querele - ha scritto sul sito di Telejato - questa volta non da comuni cittadini o dalla Bertolino, ma da alti magistrati, da funzionari ed elementi dispicco che si occupano di gestione dell'ordine pubblico, persino da amministratori giudiziari e da giornalisti che non sopportano le nostre reazioni alle loro provocazioni".

dopo un mese di divieto di soggiorno

Pino Maniaci torna a Telejato ma ha voglia di abbandonare

Torna oggi a Telejato pino Maniaci 'liberato' per un difetto di notifica dopo un mese durante il quale non ha potuto risiedere nelle province di Palermo e Trapani perché accusato di estorsione ai sindaci di Borgetto e Partinico

savagnone respinge le accuse del giornalista

Il presidente della Corte dei Conti contro Maniaci: “Lo denuncerò”

Savagnone: "Telejato e Maniaci hanno sostenuto che io mi sarei adoperata per l’assunzione del giornalista Alessandro Amato, mio genero, presso l'emittente TRM. Ciò sarei riuscita ad ottenere attraverso l’ausilio della dottoressa Silvana Saguto e del dottor Walter Virga, ex amministratore giudiziario dell'emittente".

Consiglio di fuoco questa mattina

Maniaci: “solo un complotto” |Opposizione contro sindaco Partinico

L’opposizione politica di Partinico (Pa) ha chiesto le dimissioni del sindaco di Partinico Salvo Lo Biundo, dopo quanto emerso nel corso dell’indagine che ha coinvolto il direttore di Tele Jato Pino Maniaci nel corso del consiglio straordinario convocato al palazzo comunale in piazza Municipio.