domani il sit-in davanti la prefettura

Tecnis, i lavoratori dell’anello ferroviario scendono in piazza: stipendi arretrati e nessuna certezza

“Al prefetto di Palermo chiediamo che si faccia garante con la Tecnis rispetto agli incassi che l'azienda sta riscuotendo in questi giorni con gli avvisi di avanzamento lavori – dichiara Piero Ceraulo, della segreteria Fillea Cgil Palermo – Chiediamo che gli introiti dei lavori eseguiti a Palermo siano vincolati al pagamento delle maestranze palermitane”.
+393774389137