l'uomo si è spento a villa sofia, il giovane resta in carcere

Morto l’ottantenne che sarebbe stato aggredito dal nipote durante una lite familiare

Secondo una prima ricostruzione nipote e nonno avrebbero avuto un’accesa discussione al termine della quale il 26enne l’avrebbe spinto. Nella caduta l’ottantenne aveva battuto con violenza la testa contro il muro, perdendo i sensi per alcuni minuti e riportando un trauma cranico che alla fine non gli ha lasciato scampo.

Il povero animale probabilmente veniva utilizzato per combattimenti

Strangolato, ucciso e buttato tra i rifiuti un cane

Di una crudeltà inaudita il gesto a Melito di Napoli. Strangolato, ucciso e buttato nella spazzatura un povero cane ritrovato ieri in via Giulio Cesare da dei passanti. Violenza assolutamente […]
+393774389137