• I carabinieri trovano droga nei vasi e nei cassetti
  • Denunciato un 41enne dai Carabinieri a Castelvetrano
  • Un 33enne segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore non terapeutico

I Carabinieri di Castelvetrano (TP), hanno deferito in stato di libertà un 41enne e segnalato un 33enne alla Prefettura di Trapani in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti; entrambi sono gravati da precedenti di polizia specifici.

Perquisizione a casa

In particolare, i Carabinieri hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare V.G. 4i anni, castelvetranese. Sono stati rinvenuti 2 flaconi da 100 ml ciascuno di metadone, nascosti all’interno di un comodino della camera da letto, e circa mezzo grammo di cocaina, occultato in un cassetto della cucina insieme a sostanze adoperate per “tagliare” lo stupefacente ed a materiale vario per il confezionamento delle dosi. Per tale motivo, l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.

Segnalato 33enne

Un 33enne, anch’egli castelvetranese, è stato segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore non terapeutico di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di una modica quantità di marijuana abilmente occultata all’interno di un vaso per fiori in cucina. Lo stupefacente rinvenuto è stato subito sequestrato.