I Carabinieri di Erice (Tp) hanno arrestato il tunisino Ayed Naoufel,  di 29 anni e residente a  Valderice con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo si trovava all’interno di un’auto che, alla vista della gazzella dei Carabinieri, ha subito sterzato imboccando come per voler evitare un possibile controllo. I  militari hanno così fermato il mezzo. L’autista, innervosito, ha gettato una sigaretta artigianale che emetteva un forte odore tipico di hashish. In seguito alla perquisizione personale, sono stati trovati 32 grammi di hashish, suddivisa in 10 dosi nascoste all’interno degli slip ed un porta occhiali con all’interno banconote di piccolo taglio presumibilmente provento dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari.