Era in avanzato stato di decomposizione il corpo di un cinquantenne di Marsala, Nicolò Giovanni Piccione, trovato morto nella sua abitazione di corso Gramsci, a Marsala.

L’uomo viveva da solo e nessuno lo aveva più visto nelle ultime due settimane. All’apertura della porta d’ingresso, da parte dei vigili del fuoco, era presente un fratello.

L’uomo, che sarebbe deceduto per cause naturali, era disteso sul letto. L’indagine è condotta dalla polizia. Stamane, davanti la porta dell’abitazione, qualcuno ha lasciato un mazzo di fiori.