Hanno tenuto la notizia semi riservata per settimane e martedì sera, alla fine, hanno deciso di tenderla nota. Trapani è la prima provincia italiana in cui è finita la pandemia. L’Organizzazione mondiale della sanità per dichiarare conclusa una pandemia richiede due cicli di incubazione senza nuovi contagi, quindi per il Covid19 si tratta di un periodo di 28 giorni senza nuovi positivi ovvero, senza che venga registrato alcun caso di contagio. E tanti ne sono trascorsi da quando è stato registrato l’ultimo caso a Trapani. Lo segnala il sito del Sole 24 Ore nella mappa di InfoData, la sezione di data journalism del quotidiano economico, che ha elaborato i dati della Protezione Civile.

Una notizia ottima e attesa. Non certamente l’unica, spiega InfoData del Sole 24 Ore, se si pensa che a Crotone i giorni senza contagio sono 27, e quindi anche qui siamo a un passo dalla fine della pandemia, o che in tutta la Calabria da 4 giorni non si registra nemmeno un contagio, mentre in Sardegna ne sono trascorsi 3 dall’ultimo tampone positivo.

Ma la scaramanzia forse era d’obbligo visto che sono bastate 36 ore per perdere il primato. La voce circolava già ieri pomeriggio ma dalla Regione smentivano., alla Fine la conferma è arrivata dall’Asp di Trapani. Sono stati registrati 4 nuovi casi. Il primo  a Mazara del Vallo seguito poi, da Calatafimi Segesta, Castelvetrano e Marsala.

Così Trapani torna a duellare con il Covid19 lasciando la palma a Crotone e dimostrando che non bisogna mai abbassare la guardia e che il virus torna anche se si sta molto attenti.

Rimane il fatto che nel Nord Italia si continuano a registrare contagi e che basta anche un solo positivo perché il conto alla rovescia ricominci da capo.

Già l’11 maggio era stata la stessa Asp di Trapani a segnalare i zero contagi. A quella data il Covid-hospital di Marsala il numero dei malati si era ridotto a due. Un qualcosa che rende possibile programmare il ripristino dell’ordinaria attività dell’Ospedale ‘Paolo Borsellino’e la rifunzionalizzazione dell’ex ospedale ‘S.Biagio’ da destinare a Covid hospital provinciale, così come annunciato dall’assessore alla Salute, Ruggero Razza, nel corso della sua ultima visita a Marsala. Processi che non si fermeranno per i 4 casi registrati nelle ultime ore