Tutti i pontili in legno della Riserva naturale orientata “Isole dello Stagnone” sono stati interdetti al transito e alla sosta dal comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Marsala, tenente di vascello Nicola Pontillo.

“C’è una situazione di pericolo” – spiega Pontillo.

I pontili, infatti, sia per l’incuria che per l’azione del mare, sono piuttosto malfermi e in alcune parti visibilmente deformati. Nei giorni scorsi, tecnici del Comune di Marsala hanno effettuato sopralluoghi per verificare il loro stato di sicurezza.

E’ emerso un quadro generale di completo abbandono, instabilità e insicurezza, tanto da costringere il comandante dell’ufficio circondariale marittimo ad emettere l’ordinanza di interdizione delle strutture.

Adesso, spetterà all’ente gestore della riserva, e cioè il Libero Consorzio comunale di Trapani (ex Provincia), apporre la necessaria cartellonistica. Nel frattempo, la Regione dovrà decidere se rimuovere i pontili, oppure chiedere la manutenzione a coloro ai quali sono stati assegnati in concessione.

LEGGI ANCHE

Tragedia nella riserva dello Stagnone, morto un 45enne trascinato dal vento mentre faceva kitesurfing