sabato - 16 dicembre 2017

 
#Totò Riina#messina denaro#carabinieri#polizia municipale#oroscopo

Archivio

Riina è morto ma a Corleone la notizia si comunica a bassa voce

Ma i più giovani si mostrano quasi sollevati: “Forse finalmente ci leveremo di dosso l’appellattivo di capitale della mafia”

0 condivisioni

Riina il capo dei capi di Cosa Nostra e la sua storia legata a quella d’Italia

Ecco chi era il boss dei gramdi misteri e come tenne la bocca cucita fin dal suoa rrsto il 15 gennaio del 1993

0 condivisioni

E’ morto nella notte Totò Riina il capo di Cosa Nostra, stava scontando 26 ergastoli

Totò ‘u curtu detto anche ‘la belva’ era in coma da giorni dopo ben due interventi. Aveva 87 anni compiuti ieri

0 condivisioni

Permesso straordinario ai figli e alla moglie di Riina, potranno stare accanto al caro morente

Con il parere positivo della Procura nazionale antimafia e dell’Amministrazione penitenziaria, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha firmato il permesso per i figli di Totò Riina che potranno stargli vicino.

0 condivisioni

Totò Riina è in fin di vita, le ultime ore del capo dei capi

Nel giorno del suo 87esimo compleanno l’annuncio che ‘la belva’ ha ormai le ore contate

0 condivisioni

a causa del pensionamento del presidente della corte

Strage rapido 904, riparte da capo il processo d’appello che vede imputato Totò Riina

La corte, nell’udienza di oggi, stabilito il rinvio per consentire il completo svolgimento della nuova istruttoria, che l’attuale collegio giudicante non avrebbe potuto portare avanti a causa dell’imminente pensionamento del giudice.

0 condivisioni

La relazione della Dia sulla criminalità organizzata

Dalla droga alle cassette di frutta, dai furti d’auto al pizzo: ecco il business della Mafia

Ecco le attività economiche che servono a mantenere in vita Cosa Nostra. Dal pizzo alla droga, dalla cassette di frutta ai furti d’auto. Cosa nostra ha bisogno di soldi e non tralascia nulla.

0 condivisioni

Accuse dopo il sequestro delle aziende in Puglia

Tony Ciavarello, genero di Riina lancia strali contro giornalisti e magistrati

I parenti del boss Totò Riina usano Facebook per lanciare attacchi a giornalisti e magistrati. Prima la figlia Lucia per non avere ottenuto il bonus bebè, adesso il genero contro “Gente di legge e giornalisti accaniti contro di noi”.

0 condivisioni

Riina chiede di essere scarcerato, il tribunale di Bologna si riserva la decisione

L’istanza di ‘differimento della pena’ per motivi di salute è già stata respinta ma la Cassazione ha invitato la Corte d’ppello a meglio argomentare i motivi del respingimento avviando una ridda di polemiche

0 condivisioni

Totò Riina morirà in carcere, la certezza del Procuratore nazionale antimafia Roberti

Il procuratore non ha dubbi sul fatto che non ci siano le condizioni sociali per un differimento della pena nei confronti del capo di Cosa Nostra malato

0 condivisioni

Lucia Riina inviti suo padre a collaborare con la giustizia, lettera aperta di Ignazio Cutrò

Il presidente dell’ Associazione nazionale testimoni di giustizia, invia una lettera aperta alla figlia minore del capomafia dopo le polemiche degli ultimi giorni

0 condivisioni

Una foto di Totò Riina fra gli italiani illustri a Tenerife, Riina jr gongola su facebook

Una foto di Totò Riina campeggia in un ristorante di Tenerife fra gli italiani illustri conosciuti nel Mondo. Gioisce su facebook Riina jr e sulla sua pagina ufficiale impazzano i commenti

0 condivisioni

Domanda incompleta e reddito alto

Bonus bebè negato alla figlia di Totò Riina sia dal comune di Corleone che dall’Inps

Comune di Corleone e Inps negano il bonus bebè alla figlia di Totò Riina, Lucia, rigettata anche la richiesta del marito

0 condivisioni

dopo le polemiche sul diritto ad "una morte dignitosa" per il capomafia

Totò Riina, la Commissione parlamentare Antimafia in sopralluogo all’ospedale di Parma dove il boss è ricoverato

La scorsa settimana il boss ha partecipato in videoconferenza, disteso su una barella, a due dei processi che lo vedono imputato, ovvero la strage del rapido 904 e quello sulla trattativa Stato-mafia.

0 condivisioni

Processo Stato-mafia, depositate le intercettazioni a carico di Graviano, partecipa Riina

Secondo una relazione di un agente di polizia penitenziaria resa nota dal Pm Nino Di Matteo Riina sarebbe perfettamente lucido e comprendewrebbe il contesto in cui si trova senza problemi

0 condivisioni

il boss è imputato come mandante

Totò Riina disteso in barella e in videoconferenza al processo sulla strage del rapido 904

L'esplosione il 23 dicembre 1984 causò 16 morti e 260 feriti sul convoglio Napoli-Milano. In aula sono presenti anche alcuni dei feriti della strage e la presidente dell'Associazione vittime del rapido 904, Rosaria Manzo.

0 condivisioni

Totò Riina verso la scarcerazione per motivi di salute, qual è il confine fra giustizia e vendetta?

La Cassazione si è espressa dando indicazioni al tribunale della Libertà, ma siamo sicuri che una morte dignitosa debba avvenire fuori dal carcere?

0 condivisioni

Il boss è affetto da duplice neoplasia e a cardiopatia

Mafia, Cassazione “Totò Riina è malato ed ha diritto a morte dignitosa”

La prima sezione penale della Cassazione per la prima volta ha accolto il ricorso del difensore di Totò Riina, che chiede il differimento della pena o, in subordine, la detenzione domiciliare. La richiesta era stata respinta lo scorso anno dal tribunale di sorveglianza di Bologna.

0 condivisioni

Totò Riina a sorpresa non risponde al pm, “sto male ho un problema”

A sorpresa il boss Totò Riina , imputato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, ha revocato il consenso a farsi interrogare dal pm.

0 condivisioni

Sarà in collegamento dal carcere di Parma

Mafia, colpo di scena al processo sulla “trattativa”: Riina vuole a rispondere alle domande dei pm

Il boss Totò Riina ha comunicato la propria disponibilità a sottoporsi alle domande da parte di pubblici ministeri e avvocati. Colpo di scena al processo sulla “trattativa” Stato-mafia in corso a Palermo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.