Sesso orale in una villetta comunale”, 83enne a processo. L’uomo era diventato suo malgrado “famoso” perché era finito in un video girato da un giovanissimo mentre una donna gli praticava sesso orale in una villetta comunale a Porta di Ponte.

Adesso G.N., 83 anni, è imputato di atti osceni in luogo pubblico.

La notizia è riportata dal quotidiano La Sicilia. Il processo continuerà a fine novembre con la testimonianza dei poliziotti che curarono l’indagine.