Dramma nel Nisseno. Un giovane di 27 anni ha deciso di uccidersi. Ma prima di compiere l’estremo gesto lo annuncia su internet.

E’ successo a Montedoro, nel Nisseno. Un 27enne, a quanto pare con problemi di depressione, ha dapprima caricato tre video sulla sua pagina web e poi si è impiccato nella sua abitazione.

In un video viene filmata una gabbia con degli uccelli; in un secondo di pochi minuti si vede il giovane che gioca con il suo gatto e chiede che l’animale venga sepolto nella tomba di famiglia; mentre nel terzo, più lungo, annuncia il gesto estremo.

Un vero e proprio testamento, ma anche un atto d’accusa verso un mondo incattivito soprattutto verso i bambini. Il giovane compare con addosso la sua divisa da arbitro.

Il calcio era una delle sue grandi passioni. Poi un pensiero al padre e infine all’amata madre, il cui viso si era tatuato sul braccio.

Infine il saluto di commiato e un invito: “Fate qualcosa di bene per gli altri”. Sull’episodio indagano i carabinieri, anche se non ci sarebbero dubbi sulle ragioni del suicidio.