Gradita e ormai consueta visita al padiglione 4 del Policlinico Universitario dei Carabinieri del Comando Provinciale di Catania che hanno voluto anche in questo delicato momento di circolazione del virus, e con tutti gli accorgimenti del caso, esternare la loro vicinanza e solidarietà a quanti attraversano un momento di difficoltà, incontrando il personale e attraverso loro anche i piccoli degenti del reparto di Emato-Oncologia Pediatrica, per portare doni, ma anche per fare gli auguri natalizi ai piccoli guerrieri costretti a rimanere nell’ambiente ospedaliero a causa della malattia.

La visita, quest’anno precauzionalmente e per evitare assembramenti, ha previsto due momenti, il primo si è svolto nei locali della Direzione Generale per uno scambio di saluti e auguri tra la direzione aziendale (Direttore Generale dott. Gaetano Sirna, Direttore Sanitario Dott. Antonio Lazzara, Direttore Amministrativo Dott. Rosario Fresta , e con la presenza del Direttore medico del presidio “G. Rodolico” Dott. Paolo Adorno), e la delegazione dell’Arma con il Comandante Provinciale Colonello Rino Coppola, accompagnato da una rappresentanza di militari.

Il secondo nella hall del padiglione 4, che ospita il Reparto di Oncologia pediatrica, dove la Prof.ssa Giovanna Russo, direttore dell’Unità Operativa, insieme a medici e infermieri del reparto, ha accolto in un clima di cordialità i militari dell’Arma e nel rispetto delle regole di distanziamento, a salvaguardia della sicurezza personale, ha preso in carico i doni preparati per i bambini , nonché i numerosi gadget regalati loro dal personale in divisa.

Agli auguri per le festività natalizie è stato aggiunto per i bimbi e per le loro famiglie l’augurio di un veloce ritorno a casa e per tutti l’auspicio di riuscire a superare in tempi brevi questo periodo così difficile.