“Con una nota indirizzata al presidente del consiglio Giuseppe Castiglione, abbiamo comunicato stamane lo scioglimento del gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Catania”.

Lo annuncia Marco Falcone, commissario di Forza Italia in provincia di Catania.

“Già da diverso tempo, infatti, avevo invitato alle dimissioni dal gruppo i consiglieri comunali che avevano assunto posizioni divergenti dal partito – continua Falcone – Il coordinamento provinciale di Forza Italia ha dunque stabilito il ritiro del simbolo diffidando i consiglieri, inoltre, dall’utilizzo della denominazione del partito per qualsiasi iniziativa politica nel civico consesso”.

La ‘guerra’ politica a Catania, dunque, è ormai totale ed anche il commissario Falcone che poteva essere un uomo di pacificazione almeno parziale dopo lo strappo di Pogliese abbandona la prudenza e prende posizione “Pertanto, solo nel momento in cui creeremo nuove condizioni politiche – conclude Falcone – verrà ricostituito un nuovo raggruppamento azzurro”.

Nei giorni scorsi sono stati numerosi i catanesi e non a seguire il sindaco Pogliese e dunque decidere l’abbandono a Forza Italia