Botte da orbi fra due nuclei familiari ieri sera in un bar di Fondachello di Mascali nel Catanese. Due famiglie sono entrate in contrasto e durante la lite  una coppia di coniugi avrebbe sottratto il bastone usato da un anziano per camminare e lo avrebbero usato per colpire ripetutamente l’avversario.

Per frenare la furia dei due è stato necessario l’intervento dei Carabinieri che hanno sequestrato il bastone ed arrestato tre dei contendenti. I militari sono stati avverti di quanto stesse accadendo dai passanti che assistevano attoniti alla furibonda lite.

Tutti i contendenti sono stati accompagnati all’ospedale San Vincenzo di Taormina avendo riportato tutti traumi facciali, contusioni a mani e polsi, giudicati guaribili in 5 giorni ciascuno. Le immediate indagini condotte dai carabinieri hanno consentito, grazie anche alla visione delle immagini delle telecamere dell’esercizio commerciale di ricostruire la dinamica della lite forse scaturita dalle avance di uno dei contendenti, un 43enne, nei confronti dell’unica donna coinvolta nella rissa insieme al marito.

Per i tre sono scattate le manette con l’accusa di rissa e danneggiamento. Dovranno rispondere anche dei danni arrecati al locale che si trova in via spiaggia di Fondachello.

Nelle ore successive su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati rimessi in libertà.