Brandon McNulty (Rally Uhc cycling) ha vinto il Giro di Sicilia di ciclismo, precedendo nella classifica generale di 42″ Guillaume Martin (Wanty-Gobert cycling team) e di 56″ Fausto Masnada (Androni giocattoli-Sidermec).

Nell’ultima tappa, la 4/a lunga 128 chilometri, disputata oggi da Giardini Naxos all’Etna (versante di Nicolosi), ha trionfato proprio Martin in 3h37’34”, alla media di 35,299 Km/h, che si è presentato da solo sotto lo striscione dell’arrivo con un vantaggio di 10″ su Masnada e di 13″ su Dayer Quintana (Neri Sottoli Selle Italia).

“Oggi sapevo come avrei dovuto correre, ho usato le mie qualità di cronoman per difendere la maglia di leader – le parole del vincitore McNulty -. I miei compagni sono stati incredibili, hanno dato tutto per me, è stata una grande prestazione di squadra. Questa è una grande, lunga, epica salita. Adesso è tempo per un po’ di festeggiamenti”. “Sono contento per questa vittoria, anche se avrei voluto vincere anche la generale – ha aggiunto Martin -. Abbiamo provato a correre in modo aggressivo, anche Odd Christian Eiking ha attaccato all’inizio della salita, ma Brendon era molto forte e ho deciso di concentrarmi sulla vittoria di tappa. Questa è una salita che fa parte della storia del ciclismo”.

“L’obiettivo del governo regionale era chiaro: rendere omaggio a uno sport che in Sicilia ha una lunga e solida tradizione, oltre a promuovere il territorio di questa straordinaria Sicilia. Una terra che può puntare sul turismo come settore trainante della crescita economica. Abbiamo raggiunto un’intesa con Rcs, avremo la possibilità di replicare il Giro di Sicilia nei prossimi anni, coinvolgendo naturalmente le province che quest’anno sono rimaste fuori”.
Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a Nicolosi sull’Etna, a margine della premiazione del vincitore del Giro di Sicilia, l’americano Brandon McNulty.

“Ma l’appuntamento più emozionante – ha proseguito – sarà con il Giro d’Italia, già dal prossimo anno. E’ una soddisfazione aver riportato nell’Isola il Giro in Sicilia, dopo circa quarant’anni, e sono convinto che la gente abbia saputo cogliere questa straordinaria opportunità e uno sforzo, anche finanziario, non marginale da parte della Regione. Ce ne siamo resi conto andando per le strade, con la folla entusiasta, con gli applausi, con l’interesse e quindi appuntamento al prossimo anno”.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Brandon McNulty (Rally UHC Cycling)
2 – Guillaume Martin (Wanty – Gobert Cycling Team) a 42″
3 – Fausto Masnada (Androni Giocattoli – Sidermec) a 56″

MAGLIE

Maglia Rossa e Gialla, leader della classifica generale, sponsorizzata dalla Regione Siciliana – Brandon McNulty (Rally UHC Cycling)
Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da NamedSport – Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec)
Maglia Verde Pistacchio, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Cantine Cellaro – Fausto Masnada (Androni Giocattoli – Sidermec)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo – citiesbreak.com – Brandon McNulty (Rally UHC Cycling)

RISULTATO TAPPA
1 – Guillaume Martin (Wanty – Gobert Cycling Team) – 128 km in 3h37’34”, media 35,299 km/h
2 – Fausto Masnada (Androni Giocattoli – Sidermec) a 10″
3 – Dayer Quintana (Neri Sottoli Selle Italia KTM) a 13″

Leggi anche: Giro di Sicilia, conquista la terza tappa l’americano Brandon Mcnulty

Giro di Sicilia, si corre la terza tappa da Caltanissetta a Ragusa (FOTO)

Manuel Belletti vince la seconda tappa del Giro di Sicilia e conquista la maglia giallo rossa (FOTO)

Giro di Sicilia fra clochard e rifiuti, il Foro Italico ed i suoi monumenti rimangono’dormitorio improvvisato’

Riccardo Stacchiotti vince in ‘volata&’ la prima tappa del Giro di Sicilia (FOTO)