Confcommercio – Terre dell’Etna e del barocco Catania metropolitana – plaude al lavoro svolto dalla Procura di Caltanissetta e all’impegno profuso dalle Forze dell’ordine impiegate nell’Operazione “Stella cadente” che ha inferto un durissimo colpo alla criminalità organizzata di stampo mafioso impegnata a ritessere la tela del malaffare nel territorio nisseno.

“Ciò conforta e rassicura – si legge in una nota – quella società civile costituita da studenti, imprenditori e lavoratori, che a novembre dell’anno scorso promossero la “Vertenza Gela”, manifestando compatti per presidiare il proprio territorio e affermare il diritto di vivere e operare in un ambiente affrancato da ogni forma di mafia e corruzione.
Chiara e forte è la sensazione che lo Stato esiste, sempre vigile e determinato a colpire i soprusi e le prevaricazioni imposte da pochi malavitosi alla maggioranza degli onesti”.

Stamane, al porto di Pozzallo, è stato arrestato un uomo ricercato nell’ambito dell’operazione Stella Cadente. Si tratta di Simone Gaetano. L’uomo era appena sbarcato da un natante di linea proveniente dall’isola di Malta.