Sotto l’effetto della droga tenta di dar fuoco all’abitazione con dentro moglie e figli ma viene bloccato e arrestato. I Carabinieri di Catania hanno fermato un catanese di 44 anni ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, all’interno di una abitazione di via Palermo a Catania, dopo aver abusato di sostanze stupefacenti, ha prima lanciato la TV di casa contro la figlia fortunatamente senza colpirla, tentando poi di dar fuoco agli arredi di casa. Solo l’intervento dei carabinieri ha scongiurato il peggio. I militari, bloccato ed ammanettato l’uomo che è stato portato nel carcere di Catania Piazza Lanza.