Agguato in provincia di Messina. Si torna a sparare nel territorio provinciale più vasto dell’isola. Teatro della nuova vicenda di cronaca è il paese di Bisconte.

Vittima dell’agguato Pippo Molonia, 25 anni che si trovava ai domiciliari in via Bitonto, un vicolo proprio di Bisconte. Il giovane è stato colpito alla coscia destra e portato al vicino ospedale Piemonte, non in pericolo di vita; l’autore dell’agguato è fuggito a piedi.

Sei i colpi di pistola che sono stati esplosi proprio davanti la casa del 25enne. E’ accaduto intorno alla scorsa mezzanotte e, subito, i carabinieri della compagnia Messina Centro hanno avviato una serie di controlli per ricostruire la vicenda, cercare testimoni e immagini di videosorveglianza.

Il killer è poi fuggito a piedi e questo fa sperare agli inquirenti che possa essere stato ripreso da una telecamera.

Pippo Molonia, originario di Camaro, è noto alle forze dell’ordine perché accusato di vari reati diversi tra cui il tentato furto di una cassaforte in un’abitazione di Camaro San Paolo e il furto di motorini, con dei complici, a Villafranca Tirrena. Proprio queste ipotesi di reato vengono prese in esame anche come possibile movente. Molonia potrebbe aver tentato un furto ai danni di un intoccabile, probabilmente un evento mai denunciato