La città di Messina tira un sospiro di sollievo.

Abbiamo avuto l’accreditamento di circa 35 milioni di euro, che è il 50% della tranche del finanziamento per il Piano di riequilibrio

A comunicarlo, con un’intervista video rilasciata a TempoStretto, è il sindaco di Messina, Cateno De Luca.

“Ciò significa – dice il primo cittadino – che, al di là della decisione formale, è stata fatta una pre istruttoria ritenendo che la proposta del Comune di Messina è compatibile con l’obiettivo prefissato. La norma prevede che, a prescindere da quando sarà formalmente attuato il Piano di riequilibrio, si può dare l’anticipazione del 50%. Quanto detto è per noi importante poiché ci consente di arrivare a chiudere la partita del Piano di riequilibrio nell’arco di qualche anno”.

Speranzoso dunque il sindaco De Luca che da tempo porta avanti una strenua battaglia per ottenere più fondi per la città e salvarla dal dissesto.

(video da TempoStretto)