Episodio a luci rosse nel centro di Messina.

Due amanti focosi, che non hanno evidentemente saputo resistere alla passione, sono finiti nei guai.

Una coppia è stata infatti sorpresa dagli agenti della polizia municipale a fare sesso in piazza Repubblicaa pochi metri dalla stazione ferroviaria.

Per loro è scattata una sanzione, da 5mila a 10mila euro, e il daspo urbano con obbligo di non frequentare la zona per 48 ore.

Per il momento non si hanno altri particolari sulla vicenda, ma è certo che i due amanti tanto passionali ricorderanno a lungo quanto gli è accaduto, soprattutto a causa della multa salatissima.

Il provvedimento è scattato nel corso dei controlli della polizia municipale nella città dello Stretto, intensificati a seguito del piano del Comune finalizzato a garantire maggior decoro e vivibilità.

Anche il daspo urbano è in questo caso una misura che ha sorpreso molti, perché in genere viene applicato soprattutto nei confronti dei parcheggiatori abusivi e dei pusher.

La coppia dovrà quindi, come è giusto che sia, trovare un luogo appartato per manifestarsi il proprio amore.